Clown Killer

Clown Killer, Clown Histeria una moda pericolosa o solo marketing ?

I Clown Killer : personaggi divertenti o mostri spaventosi? Quando qualcosa di famigliare, di cui ci si fida e che in qualche modo ci ricorda la nostra infanzia si trasforma in un mostro con atteggiamenti aggressivi e spaventosi la paura prende il sopravvento, vengono a mancare quelle sicurezze che erano insite in noi.

 

PERCHE’ LA FIGURA DEL PAGLIACCIO FA PAURAClown Killer

La figura del pagliaccio legata all’immaginario burlesco del circo si trasforma, e invece che essere presentato con fattezze familiari e innocue viene fatto percepire in modo insolito e strano. Ci aveva già pensato Stephen King con il il mostruoso personaggio di Pennywise nel celebre romanzo “It”, ed effettivamente il suo successo fu enorme.

CLOWN ISTERIA IN ITALIA

In Italia in questi giorni decine di avvistamenti nella provincia di Modena e in Sicilia, dove alcune apparizioni hanno coinciso con la polemica sulla scarsa illuminazione dei tratti stradali nelle ore notturne.

In realtà in alcune zone del nostro paese questa mania esiste già da almeno due anni e anche in questo caso ha fatto arricchire il suo fautore. Sto parlando del 29 enne Matteo Moroni, intervistato in questi giorni dalla BBC. La sua attività ha avuto inizio nel 2014 con la creazione di un canale youtube DM PRANK Production che pubblica video dei clown killer. Un canale che sin dall’inizio ha avuto milioni di iscritti e con visualizzazioni oltre il miliardo. Nei suoi video nessuno si fa male, ma ci si prende solo grandi spaventi.

 

DA DOVE NASCE LA CLOWN ISTERIA

Difficile dire da dove sia nata, certo è che si sta diffondendo soprattutto negli Stati Uniti, in Canada e in Australia. Ma anche in Europa sta avendo un discreto successo soprattutto nei Paesi anglosassoni.

 

Clown KillerGACY, IL CLOWN SERIAL KILLER: quando il grottesco della fantasia si sposa con la cronaca nera.

Non dimentichiamoci il caso di John Wayne Gacy, il serial killer che dal 1973 al 1978 ha condotto 33 omicidi travestito da Pogo il clown. Personaggio che utilizzava anche per l’animazione delle feste per bambini. Questa storia ha senz’altro contribuito a costruire e consolidare la fobia nei confronti dei pagliacci.

 

COSA NE PENSO

Potrò apparire poco simpatica ma non sottovaluterei la pericolosità di questi scherzi burleschi. E’ vero che fin’ora l’appellativo killer è motivato soltanto dal loro inquietante aspetto. Per ora vengono definiti Clown Killer ma in realtà sono solo dei clown che appaiono di notte, in parchi pubbliciparcheggi, ai bordi delle strade di periferia, con il semplice obiettivo di mettere paura ai malcapitati di turno, talvolta minacciandoli con coltelli, martelli, mazze da baseball o motoseghe.

Va sottolineato comunque che la polizia non si sta mostrando molto indulgente e tutti i clown killer fermati vengono arrestati. Inoltre non si sa come potrebbe reagire la persona che si ha davanti.

Mi viene anche da pensare che questa moda che impazza sul web sia una manovra di marketing studiata per l’uscita al cinema fra meno di un’anno del remake di “It”. Si tratta di un adattamento del romanzo di Stephen King già uscito nel 1990 per il piccolo schermo e ora riadattato per il grande schermo.

 

Ecco cosa ci tweetta Stephen King :

Rimane comunque vero che il libro IT di Stephen King è un capolavoro e se non lo hai ancora letto clicca qui. Non puoi non leggerlo: è un must di questo genere.

Mentre se non hai visto la miniserie di 2 episodi scritti appositamente per la TV (prima di vedere il remake versione cinema è doveroso guardarla)  ti consiglio l’edizione di Amazon, che  è molto curata e la custodia di questa edizione è Steelbook esclusiva amazon ad un prezzo ottimo (13€) non fatevela scappare!! Clicca qui per acquistarla a questo prezzo.

0 comments on “Clown Killer, Clown Histeria una moda pericolosa o solo marketing ?Add yours →

Rispondi