Menu

Archivi del mese: aprile 2016

lombroso
Cesare Lombroso
Cesare Lombroso Cesare Lombroso e la teoria per cui criminale ci nasci. Vi è mai capitato di camminare per strada e incrociare personaggi con una faccia [...]

Basta tacere!!!! Per difendersi dal bullismo si deve parlare…

Da una recente indagine, condotta dallo stesso SOS Il Telefono Azzurro OnlusDoxaKids, in Italia 1 adolescente su 5 è vittima fisicamente di bullismo, in quasi l’80% dei casi a scuola, mentre 1 su 10 lo subisce online e sui Social Network.

 

Purtroppo tutti i giorni ragazzi e ragazze vengono tormentati da coetanei che solo insultando gli altri si sentono più forti e realizzati. E intanto rendono difficile la vita, la scuola e distruggono l’autostima delle loro vittime rendendole sempre più fragili e facendole chiudere in un silenzio che blinda ogni possibilità di essere aiutate.

cooltext

Sentiamo le parole del professor Ernesto Caffo, neuropsichiatra infantile e presidente di SOS Telefono Azzurro Onlus: “ è fondamentale rompere il silenzio e aiutare chi è vittima di bullismo a superare la vergogna e a capire che solo parlando potrà interrompere la spirale di violenza in cui è coinvolta. Per combattere il bullismo la migliore strategia è coinvolgere gli studenti – bulli inclusi, visto che possono nascondere aspetti di vulnerabilità – il gruppo classe, gli insegnanti, i genitori, la comunità intera affinché tutti possano accorgersi di quanto accade e rispondere in maniera adeguata e tempestiva. “

 

Ecco il video contro il bullismo di Telefono Azzurro, guardatelo!!!

 

Per informazioni, vista il sito www.nonstiamozitti.azzurro.it

Bullismo
Don Camillo e Peppone
Infiltrazioni mafiose a Brescello, il Comune di Don Camillo e Peppone
Di Giulia Parente | venerdi 22 aprile 2016 Brescello è un piccolo comune di Reggio Emilia, diventato famoso perchè vi si sono girate le scene della celebre [...]
A Roma un bimbo di 9 anni viene rapito per riavere la droga: tra gli arrestati il campione di pugilato Mirco Ricci.
Di Giulia Parente | venerdi 22 aprile 2016 Mercoledì 20 Aprile, a Roma viene rapito un bambino per ricattare la madre per una partita di droga del valore [...]